Home

Taverna del Capitano Anni fa la storica Casata dei Tre Mori decise di rilevare un ristorante nel centro storico di Siena: La Taverna del Capitano. La lieta notizia ebbe ampia risonanza, specie nell’immaginario popolare, al sapere di una così illustre famiglia affaccendata tra fornelli e vivande. Ma non tutti ne rimasero stupiti, di certo non gli amici di sempre, che nei loro frequenti convivi avevano modo di gustare le insuperabili prelibatezze di Franco e sovente lo consigliavano di cimentarsi nell’arte gastronomica. Magari aprendo proprio una taverna di quelle che un tempo pullulavano nella vecchia città.


E così fu, con la maestria culinaria del Principe Moro che tosto fu trasmessa ai figli: Niccolò, affabile e sempre cordiale, e la splendida Carolina, entrambi contagiati immediatamente dalla passione per la buona tavola. Dunque furono rispolverati antichi ricettari e libri di cucina, coi vecchi piatti della tradizione toscana sapientemente reinventati e proposti adesso in forma nuova, aggiungendovi sapori inediti che non vanno minimamente a intaccare il gusto originale della gastronomia senese, casomai ne accrescono la bontà.


“Perché la cucina è nient’altro che il condimento della nostra storia”, ecco risentirlo Niccolò, quando attraversa il salone interno tra le tavole imbandite. Sì, perché la magia che si respira alla Taverna si profonde tra la sapiente capacità di mescolare proprio il vecchio col nuovo, laddove l’atmosfera conviviale dell’osteria ben si combina all’eleganza del ristorante, racchiuso il tutto tra la meraviglia del Duomo e la maestosa Via di Città che lì si snoda. Di fronte il duecentesco Palazzo del Capitano da cui la taverna stessa prende il nome; e nel sorseggiare i vini del nostro Chianti non possiamo non immergerci in un’atmosfera incantata, evocando le antiche emozioni dei secoli passati, quando proprio come adesso le pietanze e i sapori di questa terra erano genuini e semplici, identici a quelli offerti dai Tre Mori.


Gli interni poi, ammantati dalle diapositive di una Siena che fu, immagini del suo Palio secolare mescolate ai volti della gente comune e ai luoghi celebri della città. E così che si sia tra gli amici di sempre, oppure immersi in una cena romantica, che sediamo lì per un pranzo di lavoro o capitati ai Tre Mori poiché in visita di questa splendida città, ecco che alla Taverna ci si sente subito a casa. Tutto ciò grazie alla maestria culinaria del Moro, alla dedizione e alla disponibilità di Niccolò, alla gentilezza di Carolina nel servire la clientela.


Perché questa è la Taverna del Capitano: un angolo magico incastonato nella zona più bella di Siena, un luogo dove stare in compagnia attorno a una tavola, proprio come quando si sta in famiglia a raccontare le storie di un tempo, condite di un fascino e un sapore unico.